Skip to main content
Non solo disegnini con Giulio Mosca e Mattia Labadessa
07 Giu 21:30

Non solo disegnini con Giulio Mosca e Mattia Labadessa

place Piazza Scammacca Piazza Scammacca, 9 - Catania expand_more

Proseguono gli appuntamenti con il Dopocomics in Piazza Scammacca!

Venerdì 7 Giugno alle 21:30 vi aspettiamo nel nostro Giardino Urbano per "Non solo disegnini" con ilbaffogram e labadessa!

"Dammi 3 parole e ti faccio una poesia" - Giulio Mosca coinvolgerà il pubblico in un live show di scrittura creativa davvero speciale: voi gli fornirete 3 parole a cui ispirarsi, e lui comporrà un piccolo aforisma o poesia che vi regalerà come ricordo indelebile di questa serata.

"Concertino stonato" - Mattia Labadessa si esibirà cantando 5 suoi brani indie accompagnato dal talentuoso cantautore catanese Brando Madonia.

MATTIA LABADESSA
Classe ’93, simpatia napoletana, studente dell’Accademia Di Belle Arti della città di Pulcinella, è l’illustratore e graphic designer dell’uomo-uccello che compare per la prima volta sulla sua pagina Facebook nel 2015. Da allora ben 3 libri, uno per ogni anno, tutti editi da Shockdom: Le cose così, raccolta di vignette e strisce; Mezza fetta di limone, la sua prima graphic novel; e Calata Capodichino. Le sue vignette, seguite da più di 450 mila fan su Facebook e 682 mila su instagram, sono crude e semplici, a volte disarmanti, come l’angoscia che è quasi la coprotagonista, accompagnata sempre da un umorismo quotidiano, quello della vita.
Un giorno, per scherzo ha chiesto ai suoi seguaci di creare una canzone tutti insieme, ispirato dal Festival di Sanremo che andava in onda in quei giorni. Ha quindi deciso di creare una canzone indie, e durante quella serata ha pubblicato vari sondaggi dove ha deciso insieme al suo pubblico il tema e la composizione dei versi. Nei giorni successivi ha accettato consigli, deciso la melodia da solo, ed ecco la prima canzone di Mattia Labadessa: Dovremmo Prendere Un Cane, definita da lui stesso con l’ironia che l’ha reso famoso. Labadessa poi, come spesso succede, si è fatto prendere dall’entusiasmo e ha continuato questo strano progetto. Ha inciso così con la stessa formula altre tre canzoni: Montesanto, Colline di Jeans e Tappeti del bagno, che contano oggi in totale 400mila streaming. Il tema delle tracce è principalmente l’amore, che spesso si rivela fallimentare e lascia così un velo di malinconia in tutti i suoi testi, come nelle vignette.

BRANDO MADONIA
Brando Madonia nasce a Catania nel 1990. Respira sin da piccolissimo, la magia della musica grazie al padre, il cantautore e musicista Luca Madonia. Questo gli permette di vivere in pieno il vigore ed il fermento artistico della Catania degli anni 90, assaporando durante la sua crescita, le sonorità di una terra in costante evoluzione.
Dopo aver dato vita a diverse formazioni, nel 2012 insieme a due amici decide di creare la band “Bidiel”, partecipando nello stesso anno a Sanremo Giovani. Si affaccia al mondo musicale nazionale partecipando a numerosi festival e registrando con la band due album, a cui segue un tour nazionale. Nel frattempo Brando si laurea al DAMS e, in un secondo momento, si specializza in composizione musicale per film a Roma. Durante questi anni di studio Brando lavora ad nuovo progetto discografico, per la prima volta da solista, con l’etichetta di Carmen Consoli.
Nel 2020 apre i concerti di Max Gazzè e Daniele Silvestri e nell’estate 2022 il tour della cantantessa. In questo stesso anno inizia a collaborare con Pulp come produttore e musicista componendo brani per molti artisti dell’etichetta.
Con Pulp Entertainment pubblica il suo primo album da solista, “Le conseguenze della notte”, il quale ha riscontrato varie critiche positive dalla stampa, arriva anche nella top 5 dei migliori album esordienti della classifica Targhe Tenco 2023.
Nel 2024 lavoro al progetto “Anno Sabbatico”. Ovvero 4 EP da 5 brani, uno per ogni stagione dell’anno.

📲 Per avere una migliore visione delle esibizioni è consigliato prenotare un tavolo al 095 678 4166 o sul nostro sito https://www.piazzascammacca.com/prenota-un-tavolo/
📍 Vi aspettiamo in Piazza Scammacca