Skip to main content
Jazz Fusions in Piazza Scammacca - Music and Art
Jazz Fusions in Piazza Scammacca
09 Giu 11:00

Jazz Fusions in Piazza Scammacca - Music and Art

place Piazza Scammacca Piazza Scammacca, 9 - Catania expand_more

Il jazz torna in Piazza Scammacca e lo fa in grande stile! 🎺

Domenica 9 Giugno vi aspettiamo per una giornata interamente dedicata alla musica e all'arte, ricca di esibizioni live e spettacoli coinvolgenti che vi faranno vibrare a ritmo di jazz!

Si tratta del primo evento organizzato in collaborazione con il collettivo della piazza e che coinvolge le realtà nate attorno ad essa: Piazza Scammacca, Monk Jazz Club, Tivà Catania, Palazzo Scammacca e Cantine Murgo, Catania Social Club e Ciauru i mari.

Un'iniziativa che rappresenta un importante passo in avanti nel processo di riqualificazione di Piazza Scammacca, con l'obiettivo di renderla un vivace luogo d'incontro e socialità ed un centro pulsante di grande fermento artistico, creativo e culturale.

🎵 11:00 - Concerto dell'orchestra per la pace e l'inclusione dell'I.C. "G. Parini" - Piazza Scammacca
🖼️ 11:00/21:00 - Finissage Oriri di Francesco Bellina - Palazzo Scammacca
🎵 12:30 - Young Intentions con Tony Pinzone (basso), Francesco Cerra (chitarra), Gabriele Santangelo (pianoforte) - Palazzo Scammacca
🎵 17:00 - Monk Hammond Quartet - Piazza Scammmacca
🎵 18:30 - Ambient Session #2 a cura di My Friend Dario x Cuperose - Palazzo Scammacca
🎵🖌️ 21:00 - Concerto dei Cratere Centrale con live painting a cura di Quasirosso e WallieIllustrator - Piazza Scammacca

Per tutta la giornata sarà presente anche Terra² che ci delizierà con le sue fresche e buonissime granite! 🍨

ORCHESTRA PER LA PACE E L'INCLUSIONE - DIRETTA DAL PROF. GIUSEPPE PRIVITERA
Il percorso si concentra sul principio del fare musica insieme come fonte inesauribile di arricchimento e di apprendimento che avviene indipendentemente dal sesso, dalla provenienza etnica, dalla condizione personale, sociale e culturale di ciascun ragazzo. Fare musica insieme è imparare a crescere con gli altri, maturare e realizzarsi nei rapporti con sé stessi e in quelli interpersonali, nelle relazioni affettive e lavorative, sviluppare la capacità di confronto, infine emanciparsi da condizioni di svantaggio culturale e sociale.

Le tematiche trattate attraverso la scelta dei testi delle canzoni sono quelle della cultura alla legalità, della lotta al sistema mafioso, del contrasto ad ogni forma di violenza, della pace, dell’uguaglianza e della giustizia, della valorizzazione delle diversità e unicità di ognuno. Gli/Le alunni/e partecipanti sono c.a. 80 provenienti dalle classi di scuola secondaria di I grado. Nello specifico, si realizzano dei momenti di condivisione anche con le classi quinte di scuola Primaria per creare e rinforzare il senso di continuità e appartenenza scolastica.

MONK HAMMOND QUARTET
Composto da:

  • Rino Cirinnà - Sax
  • Giuseppe Mirabella - Chitarra
  • Angelo Cultreri - Organo
  • Andrea Liotta - Batteria

E' una formazione che nasce intorno alle molteplici attività culturali attive al jazz Club Monk. I musicisti che ne fanno parte sono professionisti che da anni calcano le scene Nazionali e vantano una storia individuale che fonda le proprie radici nei movimenti della musica Jazz, Blues. Nello specifico il perno centrale del quartetto è l’organo hammond, strumento che ha caratterizzato in maniera particolare l’ R&B della costa est Americana. Tra Jazz, Blues e R&B . Il Monk Hammond Quartet ripercorre le sonorità tipiche, divertenti degli anni 50’ 60’ della musica Americana, tra i più floridi della musica del Novecento.

AMBIENT SESSION #2
My Friend Dario e Cuperose si uniscono per dar vita a “Ambient session #2” una composizione sonora elettronica autogenerativa.
I due artisti catanesi si rifanno alle sonorità di artisti come Alva Noto e Brian Eno, utilizzando strumenti elettronici in maniera non convenzionale, creando tappeti sonori dal movimento imprevedibile.
Cuperose (Andrea Privitera) è già noto nel panorama italiano grazie alla pubblicazione del suo primo album omonimo (Cuperose, 2024) con l’etichetta “La Tempesta Dischi”.
My Friend Dario (Dario Aiello) è uno storico musicista e produttore siciliano, fondatore e componente dei “Cratere Centrale”, vanta numerose uscite con l’etichetta “Hell Yeah Recordings”.

CRATERE CENTRALE
Cratere Centrale è la band Siciliana fondata da Dario Aiello e Andrea Normanno, due musicisti/DJ e producers catanesi accomunati dalla passione per la club culture tanto quanto da quella per il funk ed il jazz.
Insieme al tastierista Daniele Salamone che si sdoppia tra piano rhodes e synth bass, mischiano funk e jazz a ritmi broken beat, house e hip hop.
La band ha esordito ufficialmente in occasione di Ricci Weekender 2019 da spalla a Motor City Drum Ensemble e Gilles Peterson ed ha successivamente portato i loro show in giro per l’Italia (Biko - Milano, Dumbo - Bologna, La Claque - Genova…) dove ha avuto modo di condividere lo stage con artisti del calibro di Nu Genea, Joshua Idehen e James Senese & Napoli Centrale.
Il loro primo EP “Cratere Centrale” uscito a marzo ‘22 e la seconda release "Excursions vol.2”  il  7” uscito a giugno ‘23 contenente un brano inedito e il remix di K15 di un brano del primo EP,  usciti entrambi per Roots Underground Records hanno ricevuto ottimi feedback e recensioni da alcuni dei migliori tastemakers, DJ (Volcov, Gilles Peterson, Patrick Gibin, Jimpster) e radio in circolazione (Rumore, Musical Box, Worldwide FM, The Lot Radio) classificandosi tra le migliori uscite della settimana di Bandcamp.

📍 Vi aspettiamo in Piazza Scammacca!